Alfa D2 C.30

Il motore Alfa Romeo D2 C.30, con una potenza di 250 CV, è un esempio della tecnologia motoristica degli anni ‘30, in cui il motore stellare era ancora fra i più usati. Venne adottato come propulsore da numerosi aeroplani quali ad esempio i trimotori Caproni Ca.101 e gli addestratori Breda Ba.25 e Ba.28. Questo esemplare proviene da un Istituto Tecnico, dove – fino alla sua dismissione – era usato come ausilio didattico; la sua precedente storia è ad oggi sconosciuta.

Alfa D2 C.30 “gira” con aria compressa

Annunci